LAVORAZIONI CONTO TERZI

Dal Bosco, falegnameria a Calmasino di Bardolino (VR) sul Garda opera nel settore dei serramenti in legno dal 1955 ed è specializzata nella lavorazione legno per conto terzi, in particolare vetrate scorrevoli, continue, portoncini ingresso, porte interne, finestre e oscuranti ed allestimenti fieristici.
La collaborazione è alla base della nostra filosofia e per questo lavoriamo anche a stretto contatto con altre ditte.
Realizziamo lavorazioni del legno tradizionali e lavorazioni speciali su misura, disponiamo di macchinari computerizzati pantografi a controllo numerico.
Con i nostri pantografi della SCM Action Line Record 110 Al e Record 132 possiamo realizzare porte e oscuri pantografati, serramenti particolari e qualsiasi tipo di lavorazione al pantografo come scritte e cornici.

CHI PUÒ RICHIEDERE LA LAVORAZIONE DEL LEGNO

Chi si occupa della lavorazione conto terzi del legno può eseguire lavori di diverso tipo, dalla lavorazione del pannello: taglio, foratura, bordatura alla realizzazione completa. I soggetti che richiedono questo genere di collaborazione di solito sono:
Artigiani che hanno bisogno di un aiuto per la lavorazione del legno in generale, dal taglio, alla foratura, alla bordatura, alla verniciatura, all’assemblaggio di scocche, tagli top e specifici per elettrodomestici, in modo da evitare problemi in fase di montaggio;
Designers che possono avere bisogno di collaboratori per realizzare delle parti di un progetto speciale;
Aziende che richiedono prodotti finiti oppure semifiniti;
Ditte che producono arredi per negozi e mobilifici ai quali è necessario un appoggio di un esterno per la produzione degli stessi;

Pantografatura: opera d’arte su legno

La pantografatura è una tecnica moderna dell’incisione del legno, espressiva e affascinante, che permette di eseguire qualunque genere di lavorazione di taglio, foratura e incisione. La pantografatura permette al cliente di personalizzare la propria casa, rendendo ogni ambiente unico e speciale. I pannelli pantografati si possono usare e applicare su qualunque tipo di mobile, dall’armadio della camera, all’armadietto del bagno ai rivestimenti delle ante della cucina. Le decorazioni fatte con il pantografo vengono anche fatte su porte da interno o da esterno, o su pannelli da applicare a porte blindate.
La pantografatura può essere anche profonda e permette l’esecuzione di disegni floreali e geometrici su qualunque pannello di legno a stratificazione. Incisioni di questo tipo possono valorizzare ogni colore del legno e ogni genere di essenza. I costi di questo genere di lavorazione sono di solito valutati in base al disegno e alle caratteristiche specifiche del legno. Questo genere di tecnica si può fare su manufatti in pronta consegna o su articoli del cliente stesso: insegne, antine, finestre, pannellature, porte, mobili possono essere personalizzati in questo modo, con un effetto di prestigio.
La pantografatura è un genere di lavorazione del legno che realizzano solo aziende specializzate e con a disposizione macchinari altamente tecnologici a controllo numerico computerizzato (pantografi CNC). Questi devono essere molto versatili, per permettere di fare tagli, forature, incisioni, per mantenere il pannello fermo e fisso durante la lavorazione ed è necessario siano collegati ad un sistema informatico e un software adeguato. Questa tecnologia permette di ricreare su legno in modo molto preciso le più bizzarre espressioni della fantasia, sin nei minimi meticolosi dettagli. Nella pantografatura elettronica, la maestria artigiana si sposa con i sistemi tecnologici più avanzati.

Serramenti ad arco Dal Bosco
Falegnameria Dal Bosco
Lavorazioni speciali Dal Bosco

Come si esegue la pantografatura

Il procedimento inizia con l’ideazione e la delineazione del motivo richiesto dal cliente su supporto elettronico, quindi sin dalle prime fasi è evidente che è una tecnica di lavorazione del legno che deve essere realizzata da professionisti che hanno a disposizione strumenti e tecnologie adeguate. Si prosegue poi con il trasferimento di tutti i dati dal computer ad un’apparecchiatura elettronica dedicata, con sistema a controllo numerico avanzato, che è in grado di riprodurre il disegno sulla superficie del legno.
Le lavorazioni del legno con il pantografo permettono di realizzare delle vere e proprie opere d’arte. L’effetto visivo accentua il senso di profondità, dando immagini all’apparenza tridimensionali, quasi fossero in movimento. Al termine della realizzazione del bassorilievo, si applicano delle specifiche vernici al fine di valorizzare la lavorazione eseguita con il pantografo, rendendo in questo modo l’essenza del legno molto lucida e brillante. Per eseguire la pantografatura è opportuno inoltre selezionare il legno migliore, sia come essenza, che come durevolezza e maturazione, in modo tale che la realizzazione sia perfetta.

falegnameria Dal Bosco
falegnameria Dal Bosco
falegnameria dal bosco

Come funziona un pantografo

Il pantografo a controllo numerico è sostanzialmente una macchina che viene movimentata da un computer, il quale comanda i suoi spostamenti grazie ad un software apposito, detto CAD o CAM. Il computer può essere integrato o esterno alla macchina. I motori del macchinario sono controllati da circuiti interni, che permettono lo spostamento delle componenti meccaniche. In cima al motore, l’elettromandrino, c’è un utensile che è n grado di realizzare lavorazioni sul legno. L’utensile lavora nelle tre dimensioni, muovendosi a destra/sinistra, avanti/indietro e anche in alto e in basso in profondità.

falegnameria Dal Bosco
falegnameria Dal Bosco
Falegnameria Dal Bosco